Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità






unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Messaggio del Direttore

Il Dipartimento di Ingegneria dell'Innovazione nasce con la vocazione di porre particolare attenzione alle tecnologie innovative ed alla promozione e diffusione dell'innovazione tecnologica; la sua attività di ricerca spazia in diversi settori che comprendono:

  • Energie Rinnovabili
  • Scienza e tecnologia dei materiali
  • Information and Communication Technology
  • Applicazioni di Bio-materiali e ICT
  • Nanotecnologie
  • Automazione e Robotica
  • Tecnologie e sistemi di lavorazioni meccaniche
  • Progettazione meccanica ed areonautica
  • Progettazione e testing per l'ingegneria civile.
  • Fluidodinamica e macchina a fluido

Le attività di ricerca del Dipartimento hanno condotto a importanti risultati alcuni oggetto di prestigiosi riconoscimenti in diverse aree e sono supportate da:

  • Unione Europea (programmi: FP5, FP6 and FP7),
  • Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
  • Regione Puglia
  • Centri di Ricerca Nazionali: ENEA, ASI CNR, INFM, INFN
  • Aziende private.

Alle attività del Dipartimento prendono parte circa cento di docenti e ricercatori, afferenti prevalentemente alle Facoltà di Ingegneria e di Scienze MM.FF.NN., oltre ad una una media di 150 collaboratori  tra studenti che frequentano i corsi di dottorato e coloro che lo hanno terminato (Postdoc).

Un ruolo molto importmante per i buon funzionamento della struttura è svolto da circa cinquanta persone di staff tecnico e amministrativo.

Il dipartimento eroga quatrro corsi di dottorato:

  • Ingegneria dei Materiali e delle strutture
  • Ingegneria Meccanica
  • Ingegneria dell'informazione
  • Sistemi energetici ed ambiente

Il Dipartimento può contatre su 1500 metri quadrati di laboratori, organizza in media tre conferenze internazionali o workshop, e molte altre conferenze di carattere nazionale ogni anno; ha dato vita a diversi spin-off accademici:

  • Salentec, attiva nel settore dei ceramici avanzati;
  • Academica life science, attiva nel settore degli idrogeli biodegradabili;
  • Silvertech, attiva nel settore dei rivestimenti antibatterici
  • Monitech attiva nel settore delle tecnologie a microonde
  • Itaca attiva nel settore dell'ottimizzazione del software
  • SatSpin attiva nel settore delle comunicazioni satellitari
  • GreenChemLab attiva nel settore della chimica analitica
  • Nitens attiva nel settore delle sorgenti luminose a LED

Il Dipartimento gioca un ruolo chiave nell'economia locale stimolando e supportando molte delle innovazioni dell'industria locale; ad esempio nel 2010 ha partecipato come consulente di aziende pugliesi a 26 progetti di ricerca e sono state presentate circa 40 domande agli ultimi bandi PON in collaborazione con altri centri di ricerca ed aziende.

 

Prof. Ing. Giuseppe Grassi