Messaggio del Direttore

Il Dipartimento di Ingegneria per l'Innovazione (DII) dell'Università del Salento si trova nel campus universitario di Lecce, mentre diverse attività vengono svolte in altre sedi, come Brindisi.
Chi si avventura qui viene accolto dal life style del Salento, un mix di cultura, natura, storia, spiagge selvagge, mare cristallino, splendido barocco, invitante enogastronomia.
Terra di confine tra Oriente e Occidente, il Salento è stato un passaggio di persone e un rifugio per le civiltà fin dall'antichità, quando Brindisi era l'ultimo porto ad est delle strade romane, accogliendo persone provenienti dal Mediterraneo.
Questa storia è alla radice della cultura locale e oggi l'impegno sociale, l'approccio open education, l'inclusione e l'internazionalizzazione sono i capisaldi della strategia di questo Dipartimento e di questo Ateneo, "l'Università tra i due mari'.
Le attività di didattica, ricerca e terza missione del Dipartimento di Ingegneria per l'Innovazione sono focalizzate su Transizione Tecnologica, Industriale e Digitale, Sostenibilità, Resilienza, Sicurezza del Territorio e del Costruito, Bioingegneria. I ricercatori del Dipartimento lavorano in armonia in team di ricerca multidisciplinari sia all'interno del Dipartimento che all'esterno dell'Università: le pagine seguenti mostrano i diversi settori dell'ingegneria e di altre discipline multi-disciplinari in cui i ricercatori del Dipartimento sono coinvolti.

In questo contesto, il Dipartimento, orientato verso la cooperazione con altri Atenei e internazionale, offre opportunità di formazione e internship (in ingresso e in uscita) per lo studio, i tirocini e la ricerca, anche in modalità remota:

  • 4 Corsi di Laurea (Ingegneria dell'Informazione, Ingegneria Industriale, Civile e Biomedica - in Italiano)
  • 7 Corsi di Laurea Magistrale, 5 dei quali in inglese: Aerospace Engineering, Communication Engineering & Electronic Technologies, Computer Engineering, Management Engineering and Materials Engineering & Nanotechnology. I Corsi di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile e Meccanica completano l'offerta attuale.
  • 2 Scuole di Dottorato in Ingegneria di Sistemi e Materiali Complessi e Ingegneria delle Strutture e delle Nanotecnologie, aperte a studenti internazionali.

Grazie ai suoi programmi di formazione e alle continue attività di trasferimento tecnologico, il Dipartimento ha contribuito allo sviluppo industriale ed economico della Regione, in crescita costante da 25 anni. Accanto alle grandi industrie  ad alta intensità di capitale - come la siderurgia, la petrolchimica, l'aerospaziale, l'energia, si è progressivamente ampliata una rete di piccole e medie imprese, particolarmente innovative. Di conseguenza, si sono sviluppate aree altamente specializzate, in grado di competere sulla scena internazionale: i settori locali comprendono l'industria alimentare e i veicoli; calzature, tessili, legno e mobili, ingegneria civile, gomma e tecnologie dell'informazione in tutte le loro varie declinazioni tecnologiche e produttive.

Con un contributo all'avanguardia per lo sviluppo di nuove tecnologie, per la formazione del capitale umano, dotato di rilevanti infrastrutture di ricerca e con la partecipazione a programmi di istruzione di alta qualità, il Dipartimento ha adottato una strategia orientata allo sviluppo di un polo di eccellenza al servizio delle esigenze della comunità locale e delle sfide globali, in particolare per formare ingegneri di talento, indipendentemente da dove vengono e ovunque vorranno andare.

Prof. Ing. Antonio FICARELLA