IDROLOGIA E GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE

Insegnamento
IDROLOGIA E GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE
Insegnamento in inglese
HYDROLOGY AND WATER RESOURCES MANAGEMENT
Settore disciplinare
ICAR/02
Corso di studi di riferimento
INGEGNERIA CIVILE
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
9.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 81.0
Anno accademico
2023/2024
Anno di erogazione
2023/2024
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
CURRICULUM IDRAULICA E AMBIENTE
Docente responsabile dell'erogazione
SAPONIERI ALESSANDRA
Sede
Lecce

Descrizione dell'insegnamento

I prerequisiti per il corso di idrologia e gestione delle risorse idriche riguardano l'idraulica e le basi del calcolo probabilistico e dell'inferenza statistica.

Il corso consente di acquisire le basi dell’idrologia, dell’idrologia tecnica e della gestione delle risorse idriche, con particolare riguardo allo studio dei fenomeni meteorologici, alla misura della precipitazione, all’analisi statistica delle variabili idrologiche, al bilancio idrologico, alle misure di livello e di portata e alla propagazione delle piene. Il corso verrà completato con esercitazioni pratiche mirate all’insegnamento delle principali analisi statistiche idrologiche e numeriche di ottimizzazione delle risorse idriche.

Obiettivi formativi del corso saranno quelli di acquisire le basi dell’idrologia con particolare riguardo allo studio dei fenomeni meteorologici, alla misura della precipitazione, all’analisi statistica delle variabili idrologiche, al bilancio idrologico, alle misure di livello e di portata e alla propagazione delle piene. Gli allievi saranno capaci di acquisire inoltre le conoscenze normative, di gestione e tutela delle acqua. Il quadro legislativo sarà quello contemplato dal Dl.gs 152/2006 e in modo particolare delle norme riguardanti la difesa del suolo e lotta alla desertificazione, la tutela delle acque dall'inquinamento, la gestione delle risorse idriche e in ultimo l'inquadramento nell'ambito delle normative europee dettate dalla direttiva n. 2000/60/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2000, che istituisce un quadro per l'azione comunitaria in materia di acque.

Le lezioni verranno svolte mediante lezioni frontali e esercitazioni numeriche

L'esame verterà su una prova orale. 

Ricevimento: da concordare inviando una mail a: alessandra.saponieri@unisalento.it e samuele.debartolo@unisalento.it

0. Introduzione

1. Bacino idrografico, bilancio idrologico, concetto di perdite

2. Ciclo idrologico e cenni di circolazione atmosferica

3. Precipitazione puntuale e ragguagliata sul bacino

4. Evaporazione ed Evapotraspirazione

5. Infiltrazione

6. Formazione e stima dei Deflussi

7. Elementi di probabilità e analisi statistiche

8. Stima e previsione di eventi estremi di piena

9. Stima e previsione di eventi estremi di precipitazione

10. Metodi indiretti per la stima delle portate di piena

11. Metodi di ottimizzazione per le risorse idriche: programmazione lineare

12. Legislazione in materia di risorsa e tutela delle acque.

Ferro V. - La sistemazione dei bacini idrografici, Ed. McGraw-Hill, 2002.

Appunti di idrologia vol.1, 2 e 3" di Ugo Maione La Goliardica Pavese;

Fenomeni e grandezze idrologiche Ugo Moisello Editore: La Goliardica Pavese;

Semestre
Primo Semestre (dal 18/09/2023 al 22/12/2023)

Tipo esame
Obbligatorio - Caratterizzante

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)